Dora Vanelli – Comunicare l'Impresa
Loading

Archive for ‘ComunicaVanelli’

Robert Doisneau a Bologna

By: doraVanelli \ Comments: 0 \ Date: 23 Maggio 2020

“Le meraviglie della vita quotidiana sono così eccitanti; nessun regista può ricreare l’inaspettato che trovi per strada”.

Finalmente, dopo il lock down, Palazzo Pallavicini riapre al pubblico la mostra fotografica dell’artista parigino Robert Doisneau  prorogata  al 21 luglio.

La mostra  a cura dell’Atelier Robert Doisneau (Montrouge, Fr) è organizzata da Pallavicini s.r.l. di Chiara Campagnoli, Deborah Petroni e Rubens Fogacci in collaborazione con diChroma photography.

L’esposizione è il risultato di un ambizioso progetto del 1986 di Francine Deroudille e Annette Doisneau – le figlie del fotografo – che hanno selezionato  450mila negativi prodotte in oltre 60 anni di attività dell’artista.

143 sono  le immagini  esposte tra cui quella del famoso  Le baiser de l’hôtel de ville, una delle  più famose della storia della fotografia del secondo dopoguerra.

Palazzo Pallavicini, Via San Felice 24

da giovedì a domenica dalle 11.00 alle 20.00 (19.00 ultimo ingresso)

biglietto intero 11 euro, ridotto 9 euro

Read More

ANIMALS EXPERIENCES DI AIRBNB

By: doraVanelli \ Comments: 0 \ Date: 30 Ottobre 2019

queste le Animals Experiences che Airbnb ha lanciato il 3 ottobre: una nuova categoria di Esperienze Airbnb per passare momenti unici a contatto con gli animali in modo rispettoso e sostenibile.

Che si tratti di cani, pecore, scimmie o volpi polari, le Animals Experiences di Airbnb offrono agli ospiti la possibilità di incontrare gli animali in contesti dove questi sono tutelati.

Trovo che sia un’idea splendida che si concretizza grazie alle 1000 Animals Experiences disponibili sulla piattaforma;  gli ospiti possono entrare in contatto con oltre 300 specie animali diverse  ma soprattutto aiutare associazioni no profit (più di 100 tra le 1000 esperienze offerte) i cui proventi vengono interamente devoluti per  la conservazione, il  salvataggio, la cura e la sensibilizzazione. Come ad esempio avviene nel santuario per cavalli abbandonati di Miami.

Quando si prenota un’esperienza Airbnb che include animali, si viene  guidato da  host che si sono impegnati ad aderire alle Linee guida sul benessere degli animali . Queste linee guida sono state create in consultazione con World Animal Protection , un’organizzazione impegnata a migliorare la vita degli animali.

Bellissimo progetto di Airbnb!

Read More

Concerto al buio di Cesare Picco /Teatro Duse

By: doraVanelli \ Comments: 0 \ Date: 17 Ottobre 2019

Ieri sera, 16 ottobre, ho partecipato al teatro Duse di Bologna al concerto al buio del pianista Cesare Picco che si basa sulla formula: luce-buio-luce.

Un evento unico grazie alla capacità comunicativa di questo artista che ha concepito questo “format” nel 2009 quando ha fatto sua la mission di CBM Italia Onlus di riportare la luce nelle vite delle persone cieche che vivono nei paesi del sud del mondo.

Con questi concerti organizzati in numerose città italiane, CBM (Christian Blind Mission) informa e sensibilizza l’opinione pubblica delle condizioni di vita delle persone con disabilità visive ma non solo.

CBM è formata da 10 associazioni nazionali (Australia, Germania, GB, Italia, Kenya, Nuova Zelanda, USA, Sud Africa e Svizzera) che insieme sostengono progetti e interventi di tipo medico sanitario, riabilitativo ed educativo.

Ecco perché, in vista anche del Natale, potrebbe esser una bella idea pensare a regali solidali che si possono acquistare direttamente sul sito di CBM come il cubo di croccanti ricoperti di cioccolato fondente,  i libri “blind” di famosi illustratori come Roger Olmos e Ana Juan o semplicemente i biglietti di auguri natalizi.

I prossimi Blind Date:

Verona, Teatro Ristori/28 ottobre 2019 alle 20,30

Ferrara, Teatro Comunale/23 novembre 2019 alle 21,00

Torino, Teatro Alfieri/27 novembre 2019 alle 21,00

 

 

 

 

Read More

Rankin: “From Portraiture to Fashion ” a Milano

By: doraVanelli \ Comments: 0 \ Date: 16 Ottobre 2019

Jhon Rankin Wandell , fotografo e filmaker scozzese è protagonista di una retrospettiva alla galleria 29 Arts in Progress di via San Vittore 13, dal prossimo 18 ottobre al 24 febbraio 2020.

From Portraiture to Fashion rappresenta uno dei progetti più ambiziosi e complessi mai concepiti in collaborazione con una galleria. Una personale ma  in continua trasformazione
Rankin: From Portraiture to Fashion vuole essere un vero e proprio tour nell’archivio del fotografo con l’obiettivo di dare visibilità non solo ai suoi lavori più iconici, ma anche alle opere più concettuali, presentando così la contemporaneità dell’artista a una nuova generazione di collezionisti. La proposta espositiva, rivelandosi compiutamente nell’arco di quattro mesi, prevede cambi di opere e di interi allestimenti al fine di celebrare alcuni degli eventi distintivi del calendario milanese come il Vogue Photo Festival, il Fashion Film Festival (entrambi a novembre) e la Milano Fashion Week di febbraio, creando così un’originale occasione di dialogo tra l’autore e le proposte culturali di una delle capitali del design e della moda in Europa.

I suoi lavori sono pubblicati ovunque, dalle proprie riviste fino a Elle, Vogue, Esquire, GQ, Rolling Stone e Wonderland, ed esposti nelle gallerie di tutto il mondo tra cui il MoMA di New York e il Victoria & Albert Museum di Londra.

La mostra è visibile dal martedì al sabato dalle 11,00 alle 19,00.

Read More

“CIBO”- Steve McCurry

By: doraVanelli \ Comments: 0 \ Date: 14 Ottobre 2019

I musei San Domenico di Forlì aprono la stagione autunnale con questa mostra fotografica curata da Monica Fantini e Fabio Lazzari.

80 scatti in prima mondiale assolutamente da vedere dal  21 settembre  al 6 gennaio 2020.

Io sono andata ieri perché amo questo artista americano che racconta da più di 30 anni culture, conflitti, antiche tradizioni e abitudini contemporanee le cui centralità sono tuttavia sempre gli esseri umani.

I volti di McCurry sono icone senza tempo che escono dall’immagine stessa…puoi toccare quei visi , accarezzare quegli occhi che penetrano sotto la tua  pelle.

“Cibo” è un racconto fotografico con immagini per larga parte mai esposte e stampate prima.

Un giro del mondo sui modi di produrlo, trasformarlo e consumarlo, sottolineandone il suo valore; così il “mangiare insieme” diventa fulcro di convivialità, condivisione e scambio anche simbolico.

Non a caso la mostra si apre con una sezione dedicata al pane, il cibo per eccellenza, nel quale, da  sempre, il saper fare trasforma la semplicità degli ingredienti nel più universale degli elementi.

Bellissimo anche l’allestimento! Il progetto scenico di Peter Bottazzi si sviluppa in cinque sezioni che seguono il ciclo della vita del cibo e l’utilizzo di installazioni  scenografiche e video rendono la visita un’esperienza multisensoriale.

_______________________________________________________________________

Prezzo del biglietto 12 euro.

Apertura dalle 9,30 alle 19,00

Chiusura tutti i lunedì e il 25 dicembre 2019

 

 

Read More

Si aprono le danze a Milano per il Fuorisalone 2019

By: doraVanelli \ Comments: 0 \ Date: 4 Aprile 2019

Il Fuorisalone 2019 si terrà a Milano dal 08 al 14 aprile.

Per Fuorisalone si intendono l’insieme degli eventi distribuiti in diverse zone di Milano che avvengono in corrispondenza del Salone Internazionale del Mobile.

Le danze e i party si aprono martedì 9 aprile:

dalle 18 fino a mezzanotte, party del Fuorisalone  all’Opening Party Secret Garden – Design Ad-Venture al Giardino Ventura (in via Giovanni Ventura 12). In uno scenario unico offerto dal giardino segreto nel cuore di Lambrate, un mix esplosivo di musica ed esposizioni di designer condito dallo Spritz in versione originale del Birrificio Poretti;

Sempre martedi, dalle ore 19.30 alle 23, si apre un altro giardino segreto, il Giardino dei visionari  che si cela nel complesso della Chiesa sconsacrata di via Besana 12 che vanta uno scenario unico e un porticato ad archi ai più sconosciuto; dalle 18 a mezzanotte, invece  presso il The Sanctuary Eco Retreat in via Conte Rosso 17 tocca all’enfant prodige della moda milanese Marcelo Burlon che sarà presente al party di apertura in questa location stile “giungla”

Allego il link dove si trova il programma completo degli eventi della settimana più cool dell’anno.

Programma del Fuorisalone

Read More

Carlo Carrà a Milano

By: doraVanelli \ Comments: 0 \ Date: 12 Novembre 2018

Fino al 3 febbraio 2019 Palazzo Reale a Milano dedica una  mostra  a Carlo Carrà (1881 – 1966), uno dei più grandi maestri del Novecento.

Non è tra i miei preferiti e mi sono accostata curiosa di conoscere uno dei protagonisti principali dell’arte italiana e della pittura moderna europea.

Essendo una rassegna antologica mai realizzata ho trovato che fosse un’occasione irripetibile per vedere le 130 opere riunite nelle sale di Palazzo Reale.

C’è tutto il percorso di vita artistica di Carrà; dalle iniziali prove divisioniste, ai grandi capolavori del  futurismo e della metafisica, ai paesaggi e alle nature morte.

Promossa e prodotta dal Comune di Milano-Cultura, Palazzo Reale e Civita Mostre, la mostra è curata da Maria Cristina Bandera con la collaborazione di Luca Carrà, nipote del maestro, fotografo e responsabile dell’archivio di Carlo Carrà.

Ed è proprio grazie a questa collaborazione che  la mostra  intende proporre non solo la produzione artistica di Carrà, ma anche i tratti e i momenti più significativi di quella che lui stesso definisce “una vita appassionata”. E’ pertanto corredata da documenti, fotografie, lettere e numerosi filmati , di cui in prima persona narra  nelle pagine de La mia vita, l’autobiografia che ha scritto nel 1942.

Prezzo al pubblico intero 14 euro; ridotto 12 euro

carlo carrà carlo carrà - capanni al mare - 1927

Read More

Fabio Sorti e le sue “Istantanee” a Bologna

By: doraVanelli \ Comments: 0 \ Date: 20 Settembre 2018

Il 27 settembre 2018 alle 18,30 presso lo Studio Cenacchi Arte Contemporanea di Via Santo Stefano  63 si inaugura la mostra fotografica “Instantanee”.
Scatti più “trovati” che “cercati”, racconta l’autore, Fabio Sorti.

Istanti immediati, unici, colti ed elaborati via smartphone; immagini che coprono un arco di tempo ristretto, due anni.
Fabio Sorti lavora in un’agenzia di marketing “creativo”, non è un fotografo professionista ma ama fotografare; ed è solo osservando  tutte di un fiato le 24 visioni istantanee che capiamo di essere di fronte a scatti sorprendenti dai richiami grafici pittorici oltre che fotografici.
Questo ci dimostra che per fare una buona foto non è necessario avere solo un sensore full frame o un numero illimitato di ISO, ma che serve, sopratutto, quello che viene definito come l’”Occhio e l’anima del fotografo“.

“Nella fotografia esistono, come in tutte le cose, persone che sanno vedere e altre che non sanno nemmeno guardare.” Nadar

Read More

Il Neorealismo italiano nella Grande Mela

By: doraVanelli \ Comments: 0 \ Date: 18 Settembre 2018

Una grande mostra sul Neorealismo italiano arriva a NY. Dal 6 settembre all’8 dicembre, la Grey Art Gallery, il museo delle belle arti della New York University, ospiterà NeoRealismo: The New Image in Italy, 1932-1960, a cura di Enrica Viganò e organizzata da ADMIRA di Milano.

Dall’epoca fascista fino ad arrivare al boom economico, il percorso, suddiviso in cinque sezioni (il realismo in epoca fascista, miseria e ricostruzione, indagine etnografica, fotogiornalismo e rotocalchi, tra arte e documento), analizza l’evoluzione del ruolo della fotografia nel Neorealismo attraverso 180 scatti dei più grandi artisti italiani del tempo.

 

 

 

 

Read More

In Provenza sfila la collezione crociera di LV 2019

By: doraVanelli \ Comments: 0 \ Date: 14 Giugno 2018

Nicolas Ghesquière, direttore artistico delle linee femminili Louis Vuitton, ha scelto Saint-Paul-de-Vence per presentare la collezione crociera 2019.

Il luogo è il parco della fondazione Maegh posto magico, incantato che  ho visitato qualche anno fa e che mi è rimasto nel cuore.

Capolavoro del modernismo progettato negli anni ’50 dall’architetto catalano Josep Lluìs Sert su commissione dei coniugi Marguerite e Aimé Maeght, collezionisti d’arte, galleristi e mecenati , qui artisti come Léger, Braque, Mirò, Calder, Giacometti si incontravano per scambiarsi idee e realizzavano installazioni permanenti inserite nella natura.

Il 28 maggio, 600 invitati sono qui stati trasportati da vetture  elettriche di colore bianco con il logo LV e fatti accomodare nel labirinto creato da Joan Mirò, trasformato per l’occasione in passerella.

Lo stilista ha sorpreso con alcune meravigliose giacche di piume avanguardiste indossate insieme a miniabiti da sera e notevoli giacche di jeans con i famosi colori della fondazione.

Le cruise di Louis Vuitton sono spesso site specific, ispirate cioè alle caratteristiche del luogo che le ospita e questa collezione non ha fatto eccezioni alla regola: un brillante abito da cocktail nei toni del giallo, bianco e argento sembrava quasi strappato da una ceramica murale del 1953 di Fernand Léger appesa a una delle pareti della Fondazione Maeght.

Un luogo straordinario per un dialogo artistico!

Read More