Dora Vanelli – Comunicare l'Impresa
Loading

Archive for ‘architettura’

IL LABIRINTO DELLA MASONE

By: doraVanelli \ Comments: 0 \ Date: 4 maggio 2018
Il Labirinto

In una gita fuori porta a Fontanellato scopro un mondo straordinario immerso nella campagna di Parma. Questo parco culturale ospita il più grande labirinto al mondo di bambù ed è entrato a fare parte dal 2015 del circuito dei Castelli del Ducato di Parma e Piacenza. Progettato da Franco Maria Ricci, editore, grafico, artista in collaborazione con gli architetti Bontempi e Dutto, il labirinto copre 7 ettari di terreno.

Ci si perde eccome! tanto che all’entrata danno un numero di telefono a cui afferire nel caso non si ritrovi più la strada! Al centro del labirinto una piazza di duemila metri quadri contornata da porticati e saloni per eventi e manifestazioni. Magnifica la collezione d’arte di Franco Maria Ricci ospitata in uno spazio museale al primo piano della struttura con una biblioteca aperta al pubblico contenente anche tutti i libri curati dall’editore in cinquant’anni di attività.

E poi è molto facile incontrare anche “lui”, l’ideatore di questo splendido progetto che si aggira tra le sale con un libro in mano e che parla amabilmente con i visitatori . A me è accaduto!

Di grande raffinatezza anche il ristorante “Il Bistrò” gestito dallo chef Massimo Spigaroli.

Il biglietto intero costa 18 euro ed include l’ingresso a tutti gli spazi. (Pet friendly)

Apertura dalle 10,30 alle 19 tutti i giorni tranne il martedì.

Read More

UN TAPPETO PER L’ARENGARIO

By: doraVanelli \ Comments: 0 \ Date: 19 ottobre 2016
Cappellini
www.cappellini.it

Compie 80 anni il Palazzo dell’Arengario di Milano.

Fu costruito tra il 1936 e il 1956  su progetto degli architetti Portaluppi, Muzio, Magistretti e decorato in facciata con bassorilievi di Arturo Martini.

Oggi è sede del Museo del Novecento e ospita al suo interno il ristorante Giacomo Arengario dall’atmosfera anni ’30 che tanto ha lasciato all’estetica contemporanea.

I designer Giorgia Zanellato e Daniele Bortotto hanno trasferito, in occasione dell’ultimo Salone del Mobile 2016, questo ottuagenario progetto su di un tappeto tappeto realizzato a mosaico.

Le tessere di marmo che riproducono le geometrie simmetriche della facciata dell’edificio  sono posate su un tessuto non tessuto. Il tappeto misura 190×120 centimetri e viene prodotto da Cappellini.

Quando si parla di architettura di interni!

 

Read More