Dora Vanelli – Comunicare l'Impresa
Loading
19Ott

UN TAPPETO PER L’ARENGARIO

By: doraVanelli \ Comments: 0 \ Date: 19 ottobre 2016

Compie 80 anni il Palazzo dell’Arengario di Milano.

Fu costruito tra il 1936 e il 1956  su progetto degli architetti Portaluppi, Muzio, Magistretti e decorato in facciata con bassorilievi di Arturo Martini.

Oggi è sede del Museo del Novecento e ospita al suo interno il ristorante Giacomo Arengario dall’atmosfera anni ’30 che tanto ha lasciato all’estetica contemporanea.

I designer Giorgia Zanellato e Daniele Bortotto hanno trasferito, in occasione dell’ultimo Salone del Mobile 2016, questo ottuagenario progetto su di un tappeto tappeto realizzato a mosaico.

Le tessere di marmo che riproducono le geometrie simmetriche della facciata dell’edificio  sono posate su un tessuto non tessuto. Il tappeto misura 190×120 centimetri e viene prodotto da Cappellini.

Quando si parla di architettura di interni!

 

Read More
13Ott

22 ottobre a Parigi

By: doraVanelli \ Comments: 0 \ Date: 13 ottobre 2016

La collezione del mecenate russo Serguei Chtchoukine viene inaugurata alla Fondazione Louis Vitton di Parigi il 22 ottobre  ed è considerata l’evento autunnale della città.

Favolose opere acquisite da mezzo mondo “Icone dell’arte moderna”, questo il titolo della mostra curata da Anne Baldasarri.

Chtchoukine fu il più rilevante industriale russo del suo tempo nato a Mosca nel 1854 ed esiliato a Parigi per sfuggire alla rivoluzione di Lenin , dove morì nel 1936.

Quella rivoluzione che aveva già toccato la sua collezione (256 i capolavori ufficialmente catalogati) dopo che l’8 novembre 1918 un decreto del Commissario del Consiglio del Popolo, firmato da Lenin, aveva dichiarato che la «storica Galleria  e tutto il suo contenuto sono di proprietà del popolo e sarà tenuta in custodia per la sua educazione. ».

Più di 160 opere presentate in questa meravigliosa location che rivedrò con molto piacere ed interesse, in occasione della mostra che resterà aperta al pubblico fino al 20 febbraio 2107. Per la prima volta la collezione viene ricostruita: Matisse , Cezanne, Pissarro, Gauguin, Picasso, Renoir, Braque; una selezione , che dopo la confisca era stata divisa tra il Puskin di Mosca e l’Ermitage di San Pietroburgo, dove sono ancora oggi conservate molte opere.

I biglietti si acquistano on line , io l’ho già fatto. Prezzo intero euro 16,00

Una bella occasione per tornare a Parigi!

https://billetterie.fondationlouisvuitton.fr

 

 

Read More
26Set

A PALAZZO FAVA – BOLOGNA SETTANTA ANNI DI ARTISTI DOPO MORANDI

By: doraVanelli \ Comments: 0 \ Date: 26 settembre 2016

Sono molto felice di poter comunicare che dal 23 settembre all’8 gennaio 2017 , Palazzo Fava inaugura una nuova mostra; dopo l’ultima esperienza che passava in rassegna sette secoli di arte emiliana, ora ci si concentra sul periodo che va dal 1945 fino all’anno scorso.

150 opere di artisti tutti nati o attivi a Bologna e dintorni che hanno influenzato col proprio stile la storia dell’arte bolognese dal secondo dopoguerra al 2015.

“Bologna dopo Morandi 1945-2015” è  curata da Renato Barilli ed  organizzata dalla Fondazione Carisbo e dalla sua società Genus Bononiae; le opere giungono gran parte dalle collezioni della stessa Fondazione Carisbo, dal Mambo e dalla Galleria comunale di Bologna, nonché dagli artisti stessi così come da altre collezioni pubbliche e private.

Un percorso che abbraccerà Romiti, Pozzati, Arcangeli, Ontani, Nanni, fino ad arrivare ai fumettisti e agli artisti di videoart.

Orario apertura

Da martedì a domenica: 10.00 – 19.00 (la biglietteria chiude un’ora prima)

Read More
19Set

ASSONANCE DESIGN OSPITE DELLO SHOWROOM DOODESIGN PER LA BOLOGNA DESIGN WEEK

By: doraVanelli \ Comments: 0 \ Date: 19 settembre 2016

Doodesign, specializzata nella consulenza di arredo e nella progettazione di interni, in occasione della seconda edizione della Bologna Design Week ,28 settembre/ 1 ottobre, accoglie nel suo showroom di Via dal Luzzo di Bologna, Assonance Design di Roma.

Queste collaborazioni con imprese, progettisti e creativi nascono dalla volontà di creare sinergie culturali ad ampio spettro, volendo declinare e definire “cultura” in una accezione specifica qual è l’ideazione di un progetto ritagliato sempre su misura .

Nell’ottica della sua visione di essere incubatore e veicolo di cultura, Doodesign presenta questo giovane marchio romano, nato un anno fa dall’idea di Elisabetta de Ritis Patrizi.

Una capsule collection, “omaggio a Pierre Frey e Designers Guild”, verrà presentata durante questa settimana: collane dallo stile elegante e ricercato e allo stesso tempo, contemporaneo e di tendenza con fantasie e pattern di colori vivaci.

Di dimensioni maxi, a girocollo ad effetto pettorale le collane sono proposte con placche in metacrilato stampato, tutte sagomate laser.

Ognuno dei pezzi della capsule collection viene prodotto direttamente da Elisabetta che ne cura personalmente anche l’assemblaggio

Dopo una ventennale esperienza nel mondo della grafica pubblicitaria e da sempre appassionata di arte e design, Elisabetta de Ritis Patrizi ha sviluppato un progetto di merchandising esclusivo, creando una linea di bijoux e oggetti per la tavola ispirandosi ai colori e alle decorazioni di Palazzo Patrizi, di Piazza San Luigi dei Francesi a Roma.

Procedendo per assonanze, dove ogni elemento si concatena con quello che gli sta accanto, ha dato vita ad oggetti esclusivi creando nuove armonie e fondendo il sapore del passato con l’elemento contemporaneo.

www.assonancedesign.com

Read More